ROSSO DI MONTALCINO 2018 PIANCORNELLO SANGIOVESE 100%

18,50

SKU: RS12

REGIONE TOSCANA (ITALIA)

DENOMINAZIONE ROSSO DI MONTALCINO DOC

METODO DI PRODUZIONE BIOLOGICO

GRADAZIONE ALCOLICA 14,°

AFFINAMENTO AFFINAMENTO DI 10 MESI PARTE IN
LEGNO E PARTE IN CEMENTO,
DIPENDENDO DALL’ANNATA.

FORMATO 0,75

TEMPERATURA DI SERVIZIO 16/18°C

2 disponibili

DESCRIZIONE E CURIOSITA’

Nel 1983, con il riconoscimento della Doc Rosso di Montalcino nasce quello che in molti definiscono come un “piccolo brunello”.
Il nome rosso, si è radicato proprio per essere immediato e legato al territorio.
Le caratteristiche che fanno apprezzare di più questo vino sono fragranza e freschezza date da aromi primari fruttati e da aromi secondari che sorgono durante la fermentazione.
Ha grandi caratteristiche di versatilità che lo rendono facilmente abbinabile.
E’possibile trovare in commercio sia un rosso giovane sia un rosso più strutturato e complesso.

La cantina Piancornello produce circa 20000 bottiglie del vino “Rosso di Montalcino”, a testimoniare l’importanza che tale vino riveste nel contesto della produzione aziendale.

Piancornello è un’azienda nata dal legame con la terra e dal lavoro di quattro generazioni, in un territorio dove Brunello, il borgo di Montalcino e la sua storia millenaria si fondono in un tutt’uno.
Sono tra i fondatori del distretto del Brunello di Montalcino biologico e la zona del cru Sesta di cui fanno parte che ha preso la direzione dell’agricoltura bio e biodinamica.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Questo vino e’di colore rosso rubino intenso.
Il profumo presenta in primo piano note dolci di frutti di bosco ed eleganti note speziate.
Al palato è fruttato, dinamico e saporito fino ad un finale profondo e fruttato.

ABBINAMENTO

Il Rosso di Montalcino è molto più versatile negli abbinamenti rispetto al fratello maggiore Brunello.
Le sue caratteristiche sono esaltate dai piatti tipici della cucina toscana dal gusto schietto e deciso ma, ugualmente, valorizza le più diverse proposte della cucina internazionale, abbinandosi a piatti di media struttura, quali primi di pasta con sugo di carne, pollame, funghi o tartufi, risotti ricchi come quello alla salsiccia o il risotto al castelmagno.
Consigliato con secondi preparati con carni di maiale o vitello salsato.