AMARONE DELLA VALPOLICELLA CLASSICO 2015 BEGALI CORVINA 65% RONDINELLA 30% ALTRE UVE AUTOCTONE 5%

35,00

SKU: RS20

REGIONE VENETO (ITALIA)

DENOMINAZIONE AMARONE DELLA
VALPOLICELLA CLASSICO DOCG

METODO DI PRODUZIONE
TRADIZIONALE

GRADAZIONE ALCOLICA 16°

AFFINAMENTO
36 MESI IN BOTTI DI ROVERE E IN
TONNEAUX.
SUCCESSIVAMENTE IN BOTTIGLIA.

FORMATO 0,75L

TEMPERATURA DI SERVIZIO 18/20°

3 disponibili

DESCRIZIONE E CURIOSITA’

L’amarone è nato solo settant’anni fa e la sua origine è quasi avvolta nel mito.
La storia vuole che un cantiniere della cantina sociale di Negrar, tale Adelino Lucchese, si fosse dimenticato una botte di recioto in fermentazione e che ricordatosi di controllare, avesse assaggiato il vino.
La seconda fermentazione aveva consumato tutti gli zuccheri rimasti del dolce recioto e l’aveva trasformato in un vino amaro e secco.
Sembra che il nome nasca proprio dalla famosa frase di Adelino, che all’assaggio ha esclamato: “questo non è amaro, è amaron!”.

L’uva selezionata viene delicatamente adagiata in cassette di legno o plastica e portata in cantina
Le cassette piene d’uva vengono trasportate in cantina e impilate all’interno di grandi stanze dette fruttai.
Per l’appassimento alcune cantine usano ancora le arele, speciali graticci in cannucciato o listelli di bambù.
Altre hanno costruito fruttai tecnologici dove sistemi automatizzati regolano umidità, temperatura e ventilazione.
In tre mesi di appassimento l’acqua all’interno dei grappoli si riduce del 30-40%, e gli zuccheri si concentrano, l’appassimento inoltre sviluppa nell’uva aromi aggiuntivi e complessi.
L’amarone a tutti gli effetti e’ un vino passito ma secco.

E’ un vino alcolico, pienissimo, forse non adatti a tutti i palati, ma dal fascino unico per via della sua struttura e dell’intensità che sa raggiungere.

L’azienda agricola Begali Lorenzo e’a conduzione familare e nasce in un piccolo borgo chiamato Cengia, proprio nel cuore della valpolicella classica.
La produzione dei loro vini e’molto curata in tutte le sue fasi con grande impegno e dedizione.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE

Questo vino presenta un intenso colore rosso granato.
Profumo etereo e speziato, caratterizzato inizialmente da sentori di prugne e frutti di bosco sotto spirito, in seguito da note di tabacco e liquirizia.
Ricordi vegetali e balsamici.
Morbido, asciutto e caldo, con un corpo pieno e vigoroso.

ABBINAMENTO

Ideale per i secondi piatti importanti come arrosti, selvaggina, grigliate e carni rosse in genere. Ottimo con formaggi stagionati.