In offerta!

PASTA DI GRAGNANO IGP BUCATINI GENTILE

2,90

SKU: FOD23

REGIONE CAMPANIA (ITALIA)
FORMATO 500 GR
INGREDIENTI SEMOLA DI GRANO DURO, ACQUA

3 disponibili

DESCRIZIONE E CURIOSITA’

Il Pastificio Gentile, fondato nel 1876, è uno degli storici opifici artigianali che hanno reso la città di Gragnano famosa in tutto il mondo per la sua pasta. Gentile conserva ancora oggi, nell’era delle avanzate tecnologie, i metodi di produzione artigianale, l’attenzione ad ogni singolo dettaglio, dalla selezione delle materie prime e al controllo delle fasi legate alla produzione.
Il contesto in cui nasce il pastificio è quello di una piccola città vocata alla produzione della pasta fin dal XVI secolo, epoca in cui ogni famiglia era in qualche modo coinvolta in questa attività. Passeggiando oggi per le vie della città si può ancora osservare come gli architetti, che nel XIX secolo progettarono quartieri e palazzi, abbiano concepito il tutto per favorire le fasi di produzione, in particolare dell’essiccazione che veniva fatta per strada alla luce del sole campano, godendo della brezza che giungeva dal golfo di Napoli.
Tutti i formati prodotti sono trafilati al bronzo, tra questi si possono ritrovare i grandi classici della tradizione, come paccheri o fusilli e nuovi originali formati.

ABBINAMENTO

La pasta secca ha una spiccata tendenza dolce, per l’amido che contiene. Per un corretto abbinamento con il cibo, bisognerà tenere conto del condimento. Ad esempio, delle penne condite semplicemente con Olio extravergine d’Oliva, o anche con burro e parmigiano, richiederanno un vino bianco giovane, fresco e un po’ fruttato, per contrastare anche l’untuosità del piatto, come l’Orvieto NOE ORVIETO DOC 2019 PAOLO E NOEMIA D’AMICO. In preparazioni che prevedono l’uso del pomodoro, possiamo accostarci un vino bianco o anche un rosato giovane e fresco, ma anche con una certa morbidezza, per equilibrare l’acidità del pomodoro. Il rosato OPRA 2018 SCHOLA SARMENTI NEGRAMARO 100%risulterebbe perfetto! Oppure lo Chardonnay FALESIA 2018 PAOLO E NOEMIA D’AMICO, che, con il suo delicato passaggio in legno sa equilibrare l’acidità del pomodoro. Una bella carbonara, con il nostro succulento guanciale? Un bel Franciacorta a base Chardonnay e Pinot Nero di Majolini. Per gli amanti del rosso, BASARIN BARBARESCO 2017 ANGELO NEGRO è l’ideale. La pasta è la regina d’Italia, con i suo infiniti usi. A ogni condimento, il suo vino!